Gestione fasi della commessa

Da Opera Wiki.

Indice

Creazioni delle fasi

Note N.B: Per accedere a questo riquadro in Opera Gestione Commesse: nell'Archivio Commesse, selezionare il pulsante Image:fasicommessa.png
  • Nome: è il nome della fase della commessa (i nomi utilizzati in questo manuale sono esempi). Nota: e' possibile richiamare una fase utilizzata di frequente che è stata memorizzata nell'archivio delle fasi commessa predefinite
  • Rif. ordine: è possibile specificare un riferimento ordine
  • Rif fase: permette di inserire un riferimento per fase
  • Prefisso profili: Riporta il codice di identificazione che sarà assegnato ai profili e ai riempimenti della commessa. Il codice di identificazione è un codice che ha la funzione di rendere semplice, in fase di assemblaggio, l'identificazione degli spezzoni e dei riempimenti appartenenti ad una commessa.
  • Descrizione: è la descrizione della fase della commessa
  • Colore File:tastomenutendina.png: è possibile assegnare un colore ad ogni fase dal menù abbinato

File:menucolori.png

  • Nome completo: permette di visualizzare il nome completo all'interno della gestione commessa, se disattivo verrà mostrata solo la lettera iniziale
  • Barre: attiva la funzione di calcolo delle barre compreso di sfrido e consente di applicare il prezzo alle tipologie della fase selezionata. La selezione di questa funzione viene segnalata dalla presenza del simbolo sul tasto visualizzato nel quadro Gestione commesse ( vedi di seguito il paragrafo Assegnazione delle tipologie alle fasi) File:opeconB.png


Note NOTE:
la compilazione dei campi descritti di seguito è utile solo come promemoria per l'utilizzatore del programma
  • Attiva: indica che la fase è attiva
  • Data inizio: data di inizio della fase
  • Data fine: data di termine della fase
  • Note: campo utile per l'inserimento di eventuali note.
Note NOTE:
la gestione delle fasi commessa può avvenire anche a partire da un archivio di fasi predefinite, che vengono scelte e abbinate alla commessa. Il campo nome infatti consente di aprire l'Archivio delle Fasi commessa predefinite, alle quali poi sarà possibile abbinare i dati relativi a quella fase per quella commessa

La gestione delle fasi

Dopo aver creato le fasi, il quadro Gestione commessa mostra due pulsanti nuovi, come si può notare dall'immagine di lato.


Il loro utilizzo consente:

  • di assegnare le tipologie in commessa diversificandole per fasi;
  • di decidere il numero di pezzi di una singola tipologia per ogni fase;
  • di sceliere diverse strutture della stessa tipologia e inserirle nelle diverse fasi ( per es. nel caso di una facciata continua)


Assegnazione delle tipologie

  • Selezioniamo il tasto File:ope1.png e di seguito il tasto File:+.png;
  • scegliamo le tipologie da assegnare alla fase selezionandole con il mouse;
  • terminata l'operazione di assegnazione, il quadro Gestione commesse si presenta come nell'immagine di lato.


  • Deselezioniamo il tasto Operatore 1 e selezioniamo il tasto File:ope2.png di lato nel quadro;
  • ripetiamo le operazioni di assegnazione viste precedentemente;


  • terminata l'operazione di assegnazione, il quadro Gestione commesse si presenta come nell'immagine di lato.


Assegnazione pezzi di una singola tipologia

  • Dopo aver assegnato le tipologie alle fasi, possiamo anche decidere il numero di pezzi per ogni tipologia

Selezioniamo una tipologia e apriamo il quadro come nell'immagine a lato.

  • Con il tasto File:tastodiverso.png inseriamo il numero dei pezzi per tipologia nella fase


  • Terminata l'operazione nel quadro Gestione Commesse per ogni tipologia verrà indicato il numero di pezzi assegnati.


Unione di più fasi commessa

  • Dopo aver assegnato le tipologie alle fasi, possiamo decidere di unirle per lavorarle accorpate. Per fare questo occorrerà selezionare le fasi che si vuole unire e premere il tasto File:tastfusionefasicommessa.png fusione, comparirà la finestra mostrata di lato.


  • una volta unite le fasi, il quadro Gestione commesse si presenta come nell'immagine di lato.
Note N.B: Non è possibile separare le fasi una volta che vengono unite


Strumenti personali