Classi di sconto listini

Da Opera Wiki.

Note N.B: Per accedere a questo riquadro in Opera Gestione Commesse: dal menù Listino, selezionare il pulsante Classi di sconto listini; questa funzionalità si attiva con l'attivazione del modulo Gestione Listini


Indice

Classi di sconto di acquisto

La tabella delle classi di sconto listini

Le classi di sconto di Acquisto sono dedicate agli agenti/rivenditori


Descrizione dei contenuti

  • Tipo File:tendina.png: campo in cui è possibile scegliere, dal menù abbinato il tipo di classe di sconto che si intende creare; in questo caso Acquisto.
  • Nome/Desc.: Nome della classe di sconto ed eventuale descrizione.
  • Sconto: é lo sconto previsto per la classe inserita.
  • Data/Ora: questi campi vengono compilati dal programma


Utilizzo in Commessa

Particolare del quadro Revisione Listini, dove viene inserita la classe di sconto

Una volta create le classi di sconto nell’archivio, è necessario abbinarle a uno o più oggetti del proprio listino per poterle rendere effettive. Le voci di Revisioni, Sorgenti, Varianti, Colori, Prezzi extra possono avere tutte una loro classe di sconto in acquisto abbinata.

Il dettaglio del prezzo della tipologia a listino inserita in commessa




La classe di sconto in acquisto verrà indicata nel dettaglio del quadro di gestione prezzi della tipologia a listino, quando verrà creata la commessa con le tipologie a listino.

Un esempio di stampa dedicata all'agente

Nell'Abaco del preventivo, stampato con la macro //AbacoListinoAcquisto//, verrà indicata la classe di sconto riservata all'agente.



Classi di sconto di vendita

La tabella delle classi di sconto listini


Le classi di sconto di Vendita permettono di applicare automaticamente uno sconto di vendita al prezzo finale dei prodotti. Questo automatismo si basa sul tipo di prodotto e sul cliente specificato nella commessa.

Quindi è possibile abbinare al singolo cliente uno sconto personalizzato basato sui prodotti.


Descrizione dei contenuti

  • Tipo File:tendina.png: campo in cui è possibile scegliere, dal menù abbinato il tipo di classe di sconto che si intende creare; in questo caso Vendita.
  • Nome/Desc.: Nome della classe di sconto ed eventuale descrizione.
  • Sconto: é lo sconto previsto per la classe inserita.
  • Data/Ora: questi campi vengono compilati dal programma


Utilizzo in Commessa

Particolare del quadro Revisione Listini, dove viene inserita la classe di sconto

Una volta create le classi di sconto nell’archivio, è necessario abbinarle a uno o più oggetti del proprio listino per poterle rendere effettive. Le voci di Revisioni, Sorgenti, Varianti, Colori, Prezzi extra possono avere tutte una loro classe di sconto di vendita abbinata.

Il dettaglio del prezzo della tipologia a listino inserita in commessa



La classe di sconto di vendita verrà indicata nel dettaglio del quadro di gestione prezzi della tipologia a listino, quando verrà creata la commessa con le tipologie a listino.

Un esempio di stampa dedicata al cliente

Nel preventivo verrà indicata la classe di sconto riservata al cliente.

Voci correlate

Come gestire le revisioni listino

Strumenti personali